Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Sabato, 08 Agosto 2020
045_vcn.jpg040_compasso.jpg180_winet.jpg120_duesse.jpg030_solazzo.jpg020_idrovelox.jpg010_bluesea.jpg
"Non dimenticare serve a proteggere il nostro futuro al sud"

"Non dimenticare serve a proteggere il nostro futuro al sud"

Oggi Peppino Impastato avrebbe compiuto 72 anni e per non dimenticare provo a riflettere con voi.

Penso alla mia terra, alla condizione del meridione e al futuro che può offrire e mi chiedo: le colpe del sud Italia sono le nostre?

Ci sono giorni in cui penso di si, che i nostri paesi, le nostre comunità, il nostro Salento, alimentano e si meritano la mediocrità. I cervelli non sono in fuga, ma scappano via dall'improvvisazione, inorridiscono davanti la scarsa preparazione e professionalità che il classico meridionale paventa. Ed è triste, perché occorre rispetto, occorre studio e competenza, perché ogni mestiere è un’arte che va custodita e non svilita.

Anche l’informazione e la comunicazione, purché sia usata bene accresce e migliora la società, altrimenti alimenta ignoranza, populismo e derisione. Peppino Impastato da buon giornalista lo sapeva bene. Il rischio purtroppo è alto nel meridione, tutti san tutto e pensano di poter far tutto, e non si rendono conto dei danni che creano alla comunità e ai nostri conterranei. Poi però penso che occorre reagire, con orgoglio e civiltà, occorre fare rete con le migliori risorse che questa terra sa generare per coprire di luce l’oscurità. E allora si, voliamo alto, torniamo a credere, a sperare nella valorizzazione della cultura, delle competenze, della passione e delle eccellenze come accade altrove, perché un giorno anche il nostro sud migliorerà, e molto dipenderà da noi!

Andrea Tafuro

170_pneumatic.jpg100_vetrugno.jpg070_annaluce.jpg110_deplint.jpg090_liaci.jpg080_rosetta.jpg030_ortokinesis.jpg130_solazzo.jpg