Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Sabato, 16 Gennaio 2021
010_bluesea.jpg110_deplint.jpg040_compasso.jpg030_solazzo.jpg045_vcn.jpg120_duesse.jpg180_winet.jpg031_quarta.jpg020_idrovelox50.jpg200_carrozzo.jpg
VACCINO ANTI COVID, PROSEGUE LA SOMMINISTRAZIONE. LOPALCO: “SI LAVORA A PIENO RITMO NEI PRESIDI OSPEDALIERI PUGLIESI. OTTIMA RISPOSTA DEL PERSONALE SANITARIO”.

VACCINO ANTI COVID, PROSEGUE LA SOMMINISTRAZIONE. LOPALCO: “SI LAVORA A PIENO RITMO NEI PRESIDI OSPEDALIERI PUGLIESI. OTTIMA RISPOSTA DEL PERSONALE SANITARIO”.

La campagna anticovid prosegue nei punti vaccinazione attivati nelle sei province pugliesi. Dopo l’avvio della prima fase del 31 dicembre e di Capodanno si va avanti tutti i giorni, sabato e domenica compresi.

“La risposta del personale sanitario è ottima – dichiara l’assessore alla sanità Pier Luigi Lopalco – le adesioni hanno raggiunto quota 78.800 e a questo numero va aggiunta la platea degli ospiti delle Rsa pugliesi, circa 22mila. Siamo impegnati nella somministrazione e si lavora anche nel weekend, a pieno ritmo, nei presidi ospedalieri. Nel tardo pomeriggio comunicheremo il dato aggiornato delle vaccinazioni già effettuate in Puglia”.

Nella Asl di Lecce sono al lavoro i punti dell’Ospedale di Casarano, Ospedale Vito Fazzi, Ospedale Panico di Tricase, Ospedale di Galatina, e una Rsa che si aggiunge alle due residenze sanitarie già coperte lo scorso 27 dicembre.Tra i primi a sottoporsi al vaccino questa mattina il dottore Paolo Leaci, anestesista di Carmiano in servizio al “Vito Fazzi” di Lecce, il 27enne medico carmianese Federico Moscara impiegato all'Asl di Brindisi  e la 48enne infermiera copertinese Milena De Paolis in servizio nel pronto soccorso “Perrino” di Brindisi. Vaccinazione anticovid effettuata senza alcun problema. Per i tre fissata la data del richiamo con la seconda dose che verrà somministrata come da protocollo sanitario il prossimo 23 gennaio.

 

 

090_liaci.jpg030_ortokinesis.jpg080_rosetta.jpg070_annaluce.jpg110_deplint.jpg170_pneumatic.jpg100_vetrugno.jpg130_solazzo.jpg