Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Mercoledì, 03 Giugno 2020
180_winet.jpg040_compasso.jpg020_idrovelox.jpg120_duesse.jpg030_solazzo.jpg045_vcn.jpg010_bluesea.jpg

Individuato il responsabile dello scempio ambientale in contrada “Filetto” a Carmiano.

Nelle campagne al confine col feudo di Leverano, gli addetti del settore “ambiente” del Comune, impegnati negli interventi di controllo del territorio, hanno rilevato una discarica a cielo aperto e attraverso la verifica effettuata all’interno delle buste, sono riusciti a risalire al responsabile dell’azione. Tra vecchi giocattoli, pezzi di sanitari in disuso, indumenti e scarti edili, sono spuntati infatti gli elementi necessari per individuare il trasgressore, che ora sarà sanzionato come previsto per legge. Intanto gli operatori ecologici hanno provveduto alla bonifica dell’area. Altre zone attenzionate: il prolungamento di via Madonna di Magliano nei pressi del cimitero comunale, “Li Pampuli”, via vecchia Brindisi, contrada “Saraceni”, “Calizzi” e alcuni percorsi extraurbani segnalati da ciclisti e runner.

In paese invece prosegue l’opera di prevenzione con i controlli dell’indifferenziato sulle utenze domestiche e commerciali.

Published in Attualità
Domenica, 22 Dicembre 2019 11:37

Ambiente e tutela: un dibattito a Villa Maresca

Dibattito culturale sulla tutela dell’ambiente e mercatini di Natale con commercianti del posto, oggi dalle 20 nella sala convegni di “Villa Maresca” ad Arnesano.

Al convegno promosso dall’associazione “Giovani Informazione” di Carmiano interverranno Cristina Mangia ricercatrice Cnr Lecce, il ricercatore premio Nobel Lorenzo Ciccarese, Alessandra Roselli referente “Fridays for future”, Chiara De Luca referente Looy Italia, Roberto Paladini, progetto ecofesta Puglia, Maurizio Manna, direttore Legambiente Puglia che insieme a Nuovo Quotidiano di Puglia ha portato avanti l’iniziativa “Sporchiamoci le mani”, che in 27 tappe organizzate in provincia di Lecce, ha raccolto oltre 700 quintali di rifiuti.

“Pensiamo che il mondo intorno a noi si stia finalmente smuovendo scrivono i “Giovani Informazione”. Ed è un orgoglio che gli artefici di questa scossa siano proprio i nostri coetanei. Stiamo assistendo a piazze piene e mobilitazione di massa. Giovani che combattono contro un linguaggio politico inumano. Nel nostro piccolo quindi, vogliamo essere parte di questo cambiamento che tende a salvaguardare l’ecosistema.”

Published in Eventi

A Carmiano ritorna l’allarme inquinamento ambientale, con gli sporcaccioni che continuano a imperversare nelle aree periferiche del paese. Grosse quantità di rifiuti di vario genere sono stati rinvenuti in zona “Li Pampuli”, lungo il percorso extraurbano denominato via vecchia Brindisi, che collega il paese con Salice, Copertino e Leverano.

A segnalare i grossi cumoli di scarti edili, plastica, oggetti in rame e fogliame, ammassati impunemente a cielo aperto, alcuni residenti della zona, costretti a subire nei pressi delle proprie case o campagne, l’inciviltà degli sporcaccioni e a respirare i forti odori nauseanti che fuoriescono dai rifiuti.

Inquinamento che i carabinieri del corpo forestale di Lecce coadiuvati dai militari della locale stazione, provano a reprimere con specifici controlli per la prevenzione e repressione del fenomeno della combustione illecita di rifiuti nelle zone rurali.

Published in Attualità

Degrado ambientale segnalato su alcune vie del centro abitato di Carmiano e Magliano. Erba alta a bordo strada e lungo i marciapiedi e roditori a passeggio, sono i casi più frequenti che alcuni cittadini hanno denunciato attraverso i social.

Nel centro storico di Carmiano, su via Miglietta, due residenti preoccupati, hanno segnalato l’esistenza di erba alta, ricettacolo per insetti e animali, sotto l’impalcatura di un’abitazione privata e la presenza di nauseabondi odori che permangono durante tutto l’arco della giornata. A Magliano su via Colombo, invece è frequente la vista per strada di roditori. Tra i tanti che fanno su e giù dalla carreggiata, l’ultimo fotografato da alcuni residenti, era ormai morto dopo un attraversamento azzardato.

Published in Attualità
Sabato, 07 Settembre 2019 12:32

Sporcaccione in "foto" trappola

Beccato e multato sporcaccione a Carmiano. L'uomo è stato immortalato dalle foto trappole mentre scaricava dall'auto alcuni sacchi pieni di spazzatura lasciandoli in piena campagna. Il trasgressore, dopo le verifiche di rito, è stato sanzionato dalla Polizia Municipale.

Dal comando di polizia locale assicurano inoltre che le iniziative di controllo del territorio e di contrasto agli sporcaccioni continueranno su tutte le zone periferiche del paese.

Published in Attualità

Riparte la giovane macchina ecologista del “Salento Ecoday”. Dopo qualche anno di assenza ritornano i “puliziotti” dell’ambiente e si danno appuntamento sabato 18 e domenica 19 maggio con l’iniziativa promossa dagli “ECOisti”, gli studenti della classe 2°A dell’Istituto Galilei-Costa di Lecce guidati dal docente Daniele Manni, per sensibilizzare e attivare i cittadini, le associazioni, le istituzioni e gli enti, ad effettuare volontariamente un intervento di raccolta della spazzatura e bonifica di una o più aree inquinate nelle vicinanze del proprio Comune.

Una missione pulitiva che si fonde pienamente nella già operativa azione “Sporchiamoci le mani” promossa dalla redazione di Quotidiano e Legambiente, e che da oltre due mesi vede tanti comuni, associazioni e liberi comitati civici salentini, coinvolti in operazioni di pulizia per salvaguardare il territorio dall’inquinamento da rifiuti che deturpa il presente e rischia di comprometterne anche il futuro paesaggistico dell’entroterra e delle marine del Salento.

La “chiamata alle scope” dei “puliziotti” contro gli sporcaccioni, è pronta quindi a tornare in strada e sui social network. L’iniziativa interesserà un intero week-end, dedicato alla pulizia libera e itinerante del territorio e sarà coordinata dagli “Ecoisti”. Ogni step sarà seguito e divulgato dagli studenti, che fungeranno da centrale operativa, tramite il sito internet www.ecoisti.it, dalla fase iniziale della scelta della location da ripulire, alla comunicazione social, sino alla raccolta e pubblicazione dei contributi fotografici realizzati dai volontari a lavoro, che testimonieranno il “prima”, il “durante” ed il “dopo” intervento di bonifica.

“Aderire all’iniziativa è semplice – spiega il professore Manni – sarà sufficiente inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., e comunicare il luogo in cui si intende operare, il gruppo o persone che partecipano, l’ora e il giorno prescelto del weekend. Puntiamo a sensibilizzare e coinvolgere istituzioni, associazioni, proloco, scuole, classi, gruppi di volontari, e anche singoli cittadini che intendono dare il proprio contributo e con la collaborazione di tutti auspichiamo pertanto di superare i già ottimi risultati delle prime edizioni, dove oltre 1000 “puliziotti” parteciparono autonomamente alle giornate ecologiche ripulendo da ogni genere di spazzatura numerose strade, campagne, percorsi periferici, pinete e spiagge del Salento”.

 

 

Anche la redazione di ViviCitt@News promuove il Salento Ecoday e darà il proprio contributo per l’ambiente nel week end del 18 e 19 maggio.

Published in Attualità

L’assessore all’ambiente Gianni Erroi risponde all’invito di Casa Pound e rilancia la battaglia comune contro gli “sporcaccioni”.

“Queste immagini ci fanno comprendere quanto alcuni cittadini, che non è detto che siano di Carmiano o Magliano,  sono maleducati. Tuttavia questo è pur sempre un comportamento che nuoce al nostro territorio - precisa Erroi. L’amministrazione tiene all’ambiente e continuerà nella sua opera di sensibilizzazione ed educazione per il compimento del gesto giusto.

Pertanto, esorto tutti gli utenti a comportarsi nel modo corretto, e qualora dovessero sbagliare a differenziare, c’è sempre un rimedio, che non è certo quello di buttare la spazzatura in campagna, che oltre ad inquinare può arrecare un aumento della spesa ecologica su tutti i cittadini, anche quelli corretti e virtuosi che in breve tempo hanno consentito alla comunità di Carmiano e Magliano di raggiungere il 70% di raccolta differenziata. Questo perché – prosegue l’assessore - l’appalto prevede il porta a porta ma non copre la pulizia delle campagne.

Stiamo già provvedendo, grazie alle immagini del drone, a sanzionare i primi responsabili dell’inquinamento ambientale, mentre per le aree in foto ci attiveremo per eliminare la spazzatura e ripristinare i luoghi. Ringrazio inoltre il movimento per la comunicazione effettuata, affinché ciò serva da monito per il futuro e invito tutti i cittadini a segnalare eventuali comportamenti nocivi per ambiente, salute e territorio. Non è giusto - chiosa Erroi - che tutti paghino per le colpe di pochi “criminali ecologici”.

Published in Politica
Martedì, 23 Gennaio 2018 16:48

Iniziativa pro-ambiente di Casa Pound

Report fotografico e lettera protocollata in Comune sono le due iniziative pro-ambiente, portate avanti in queste ore da Casa Pound Italia.

Il responsabile cittadino del movimento, Marco Rhao, in una missiva inviata al sindaco Giancarlo Mazzotta, all’assessore Gianni Erroi e al responsabile tecnico del comune di Carmiano, avanza richiesta di bonifica delle aree: Str.com.esterna Brindisi, strada comunale delle Pezze, via Gramsci e ulteriori traverse di via Firenze.

Nella nota, il referente del movimento scrive che suddette aree: “persistono in uno stato di profondo degrado a causa della presenza di materiale inerte e rifiuti d’ogni sorta, come facilmente desumibile dalle foto in allegato. Tali richiesta, sottolinea Rhao, è avanzata su sollecito di un nutrito gruppo di cittadini che nelle zone indicate si trovavo a vivere, lavorare o praticare attività sportiva”.

Published in Politica
110_deplint.jpg070_annaluce.jpg080_rosetta.jpg030_ortokinesis.jpg170_pneumatic.jpg130_solazzo.jpg100_vetrugno.jpg090_liaci.jpg