Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 18 Luglio 2019
045_vcn.jpg040_compasso.jpg020_idrovelox.jpg140_lapineta.jpg180_winet.jpg010_bluesea.jpg135_pati.jpg030_solazzo.jpg120_duesse.jpg

Un brutto incidente domestico si è verificato intorno alle 18.30 su via Regina Margherita a Carmiano.

L’uomo, U.G, 70enne del posto, mentre era intento a montare una zanzariera su una finestra di casa, a causa forse di un improvviso giramento di testa, ha perso l’equilibrio dal supporto su cui era salito, ed è precipitato a terra, da un’altezza di oltre due metri, finendo in una botola alla base del pozzo luce.

L’anomalo tonfo ha attirato le attenzioni della moglie che compresa la gravità della situazione e preoccupata dalle condizioni di salute del marito, ha prontamente allertato i soccorsi. Sul posto in breve tempo sono giunti i vigili del fuoco e i sanitari del 118, che dopo aver messo in salvo l’uomo hanno deciso il trasferimento presso il “Vito Fazzi” di Lecce. Dopo i primi accertamenti in ospedale, l'uomo che non ha mai perso conoscenza, in seguito alla caduta pare abbia rimediato per fortuna solo qualche contusione e tanta paura.

Published in Cronaca
110_deplint.jpg030_ortokinesis.jpg100_vetrugno.jpg070_annaluce.jpg130_solazzo.jpg170_pneumatic.jpg160_mq.jpg090_liaci.jpg080_rosetta.jpg