Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 25 Febbraio 2021
210_mondofiori.jpg010_bluesea.jpg180_winet.jpg200_carrozzo.jpg020_idrovelox50.jpg030_solazzo.jpg040_compasso.jpg031_quarta.jpg045_vcn.jpg110_deplint.jpg120_duesse.jpg
Coronavirus: 874 positivi in Puglia. Domani parte la vaccinazione del personale scolastico. Da lunedì gli over80

Coronavirus: 874 positivi in Puglia. Domani parte la vaccinazione del personale scolastico. Da lunedì gli over80

BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO REGIONE PUGLIA 19 FEBBRAIO 2021 

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi, venerdì 19 febbraio 2021 in Puglia, sono stati registrati 9.141 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 874 casi positivi: 359 in provincia di Bari, 57 in provincia di Brindisi, 80 nella provincia BAT, 123 in provincia di Foggia, 79 in provincia di Lecce, 173 in provincia di Taranto, 2 residenti fuori regione, 1 provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 27 decessi: 14 in provincia di Bari, 2 in provincia BAT, 4 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.478.023  test.

101.730 sono i pazienti guariti. 33.330 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 138.796, così suddivisi:

52.680 nella Provincia di Bari;

14.943 nella Provincia di Bat;

10.245 nella Provincia di Brindisi;

28.419 nella Provincia di Foggia;

11.743 nella Provincia di Lecce;

20.035 nella Provincia di Taranto;

578 attribuiti a residenti fuori regione;

153 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

La campagna vaccinale anticovid in Salento. 

Parte domani mattina alle ore 9 nel centro sociale del Comune di Lecce di Via Matera la campagna vaccinale del personale delle scuole che interesserà 80 lavoratori delle scuole comunali (asili nido e scuole dell'infanzia) della città capoluogo. La somministrazione proseguirà nei prossimi giorni coinvolgendo altri istituti. Per la vaccinazione dei cittadini di età uguale o superiore a 80 anni la ASL Lecce ha predisposto un piano di vaccinazione antiCovid capillare sul territorio provinciale, coinvolgendo attivamente i Sindaci e chiedendo loro l'individuazione di uno o più punti vaccinali in ogni Comune. Si parte il 22 febbraio alle ore 14 con 12 sedi vaccinali (in calce) che verranno incrementate man mano che i Comuni della provincia individueranno la sede idonea nel proprio territorio. Le sedi sono allestite in sinergia tra Comuni e Distretti Socio sanitari. I Comuni interessati sono 96: in alcuni ci saranno Punti Vaccinali fissi, in altri saranno attivati secondo un calendario determinato dalla ASL, in funzione dei vaccini forniti e disponibili e in base alla necessità di garantire la seconda dose. In alcune realtà i Sindaci, con risorse interne, hanno già avviato la raccolta delle adesioni dei cittadini ultra ottantenni che saranno inviate ai Distretti ai fini della programmazione e/o riprogrammazione vaccinale degli appuntamenti. 
In seguito dell’avvio delle vaccinazioni presso i Punti Vaccinali Comunali Non Sanitari (diversi quindi da quelli già esistenti tra Ospedali e Distretti), la vaccinazione sarà effettuata attraverso chiamata diretta dei cittadini residenti. Il piano prevede quindi una riprogrammazione delle vaccinazioni già prenotate (attraverso Cup, portale e farmacie), per cui l’appuntamento coinciderà con la data della seduta vaccinale stabilita presso la sede comunale di residenza. Il piano, una volta avviato, prevede 42 team di vaccinatori che si muoveranno da un Comune all'altro, ottimizzando tempo e risorse. 
Le sedi vaccinali attualmente autorizzate: 
Lecce - Vito Fazzi II Piano DEA 
Lecce - Distretto Socio sanitario: Consultorio Familiare in Via Miglietta 1 
Gallipoli - Ospedale, piano terra, presso centro antiviolenza 
Casarano - Ospedale, II piano, lotto 3 ex Chirurgia Pediatrica 
Campi - Presidio territoriale di assistenza III piano 
Nardò -  Presidio territoriale di assistenza, unità di raccolta sangue II piano scala B 
Copertino - Ospedale, I piano palazzina ex pediatria 
Martano - Struttura Comunale in Via R. L. Montalcini 
Maglie - Presidio territoriale di assistenza, II piano ex Lungodegenza 
Poggiardo - Presidio territoriale di assistenza, unità raccolta sangue II piano scala B 
Gagliano del Capo - Presidio territoriale di assistenza - I piano (ingresso centrale) 
Galatina - Ospedale, locali del Centro Prelievi ubicati nel lotto C lato nord piano terra

110_deplint.jpg130_solazzo.jpg220_puscio.jpg090_liaci.jpg080_rosetta.jpg100_vetrugno.jpg030_ortokinesis.jpg070_annaluce.jpg170_pneumatic.jpg