Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 07 Dicembre 2021
020_idrovelox50.jpg120_duesse.jpg110_deplint.jpg240_guida.jpg250_av.jpg031_quarta.jpg200_carrozzo.jpg010_bluesea.jpg040_compasso.jpg210_mondofiori.jpg180_winet.jpg
Il sindaco Erroi: "solidarietà alle vittime. Incontreremo le forze dell'ordine"

Il sindaco Erroi: "solidarietà alle vittime. Incontreremo le forze dell'ordine"

Con il portone dato alle fiamme nella notte scorsa su via San Martino, salgono a tre gli atti intimidatori registrati in poco più di un mese tra Carmiano e Magliano. Il primo lo scorso ottobre: un’auto incendiata su via XXIV maggio. Il secondo invece l’atto vandalico ai danni di un ingegnere del posto, la sera dello scrutino a votazione chiuse per il rinnovo del consiglio comunale: in quella circostanza ignoti danneggiarono l’insegna dello studio professionale posizionata all’ingresso della villetta.

Diversi gli interrogativi in paese nelle ultime ore. E sui tre atti intimidatori registrati, il neo sindaco Gianni Erroi esprime solidarietà e vicinanza alle vittime. “Rientra fra le priorità dell’amministrazione combattere ogni forma di illegalità. Nelle prossime ore incontreremo le forze dell’ordine - ha affermato Erroi - e vigileremo con attenzione per evitare che fatti del genere turbino la serenità dei cittadini di Carmiano e Magliano”.

045_vcn.jpg030_solazzo.jpg110_deplint.jpg030_ortokinesis.jpg100_vetrugno.jpg025_martena.jpg090_liaci.jpg220_puscio.jpg070_annaluce.jpg170_pneumatic.jpg080_rosetta.jpg