Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 14 Luglio 2020
180_winet.jpg045_vcn.jpg010_bluesea.jpg020_idrovelox.jpg030_solazzo.jpg120_duesse.jpg040_compasso.jpg

Torna l’apertura di 60 ore no-stop del cimitero comunale di Carmiano, in occasione della festa di Ognissanti e la commemorazione dei defunti. Dalle 8 di ieri alle 20 di domenica 3 novembre, il camposanto sarà aperto continuativamente per consentire ai visitatori di onorare la memoria dei propri cari. Iniziativa che a distanza di anni dall’attivazione, ha ricevuto qualche critica sui social, ma riesce nuovamente a sorprendere, con la novità del manifesto fatto affiggere dal primo cittadino Giancarlo Mazzotta, sulle porte d’ingresso del cimitero, con stampato il volto di Totò e il testo della famosa poesia “A Livella” che ironicamente ricorda che nella morte non c’è differenza tra classi sociali.

Il sindaco Mazzotta, giunto quasi al termine del suo mandato dopo 10 anni di amministrazione, nella parte conclusiva del manifesto, “nel riconoscere la sacralità del luogo” scrive ai cittadini di Carmiano e Magliano, “augurando buona preghiera e affidando i pensieri e le emozioni al testo del grande Totò, che affronta con ironia il tema della morte ma al contempo – prosegue la nota del primo cittadino – ci invita a riflettere sul vero senso della vita soprattutto nelle relazioni sociali”. Idea, che non è passata inosservata ai tanti visitatori e che non si è sottratta neppure dall’alimentare dibattito. I più ironici hanno commentato: “Meglio le frasi de ‘A livella’ di Totò che ‘Il non ci resta che piangere’ con Massimo Troisi”.

Published in Attualità
Giovedì, 31 Ottobre 2019 22:00

60 ore No-stop di apertura del Cimitero

In concomitanza con la festa di Ognissanti e la commemorazione dei defunti, a Carmiano, torna l’apertura no stop del cimitero comunale. Dalle 8 di domani alle 20 di domenica 3 novembre, il camposanto sarà aperto per consentire ai visitatori di onorare la memoria dei propri defunti. L’ordinanza sindacale prevede anche lo svolgimento di veglie di preghiera, e sul piano della viabilità, il divieto di sosta dei veicoli sull'area, e solo per domani pomeriggio, dalle 15, la chiusura al traffico di alcune vie limitrofe per consentire il passaggio della solenne processione che partirà dalla chiesa dell’Immacolata per raggiungere il cimitero.

Iniziativa, tuttavia, che a distanza di qualche anno dall’attivazione, inizia a ricevere qualche critica sui social. “Viviamo in un paese strano” – si legge su un post facebook – “a Carmiano è più importante tenere aperto il cimitero di notte (quando non va nessuno), anziché permettere ai tanti fedeli di poter andare a rendere omaggio ai propri defunti durante il giorno con un orario continuato in orari "normali" .

Published in Attualità
130_solazzo.jpg090_liaci.jpg070_annaluce.jpg110_deplint.jpg170_pneumatic.jpg030_ortokinesis.jpg100_vetrugno.jpg080_rosetta.jpg