Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Domenica, 17 Gennaio 2021
010_bluesea.jpg200_carrozzo.jpg045_vcn.jpg180_winet.jpg040_compasso.jpg020_idrovelox50.jpg110_deplint.jpg030_solazzo.jpg120_duesse.jpg031_quarta.jpg

“Istantanee della memoria” è il titolo del nuovo lavoro composto da Biagio Putignano, titolare della cattedra di composizione presso il Conservatorio di Bari. Si tratta di una suite di sette brevi pezzi per pianoforte in cui si sviluppa un itinerario sonoro attraverso la descrizione sonora di Magliano, frazione di Carmiano.

Il percorso musicale avvolge l’ascoltatore con cura e sensibilità attraverso delle soluzioni strumentali innovative affinché il pianoforte tenti di catturare il suo fruitore per riportarlo nei luoghi dell’infanzia e rivivere le atmosfere di un tempo.

La suite è dedicata alla memoria di Enzo Tramis (Arnesano, 17 ottobre 1936 – Seriate, 16 dicembre 2010) organista e autore dell’Inno a San Vito tuttora cantato nelle parrocchie di Lequile; fu allievo di Luigi Celeghin con il quale si diplomò in organo presso il Conservatorio di Bari. Ricoprì il ruolo di direttore del Coro del Pontificio Seminario Regionale Pugliese “S. Pio X” (suo organista accompagnatore era il giovanissimo Riccardo Muti) e successivamente divenne maestro di musica nel Seminario di Lecce. Eccellente e rinomato didatta e direttore di coro, dopo un’intensa attività nel Salento, si trasferì in provincia di Bergamo, dove proseguì il suo magistero fino alla morte.

“Istantanee della memoria” appaiono come dei quadri legati dal variegato timbro del pianoforte: “Meriggiare”, “Choraliter”, “Stanze”, “B.A.g.H.”, “Ctònio”, “Icona” e “Ulivi” sono i titoli di ogni singolo brano. “Meriggiare” fa riecheggiare le sonorità assolate ed estive di Villa Costa; in “Choraliter” riaffiora il ricordo del suono dello storico organo “Inzoli” (1911) della Chiesa Madre; “Stanze” riporta a villa “De Santis” dove Biagio Putignano, a dieci anni, seguiva le lezioni di pianoforte tenute da Tramis; “Ctònio” rappresenta le misteriose ombre del frantoio ipogeo di via Trappeto; “Icona” ha per oggetto l’immagine della Madonna raffigurata nella Cappella dell’8 settembre e “Ulivi” è riferimento alle campagne limitrofi che hanno subito l’onta della Xilella. Una nota ironica invece è rappresentata da “B.A.g.H.” che gioca sull’intreccio delle lettere che assumono valore musicale nella cultura musicale anglosassone.

I brani della suite sono stati modellati su di una poesia del 2006 di Mario Calcagnile e su foto inedite di Adriana Manca: l’evocativo risultato s’insinuerà lentamente nell’animo dell’ascoltatore nell’intento di ricondurlo in luoghi e fragranze appartenenti al passato ma utili ad affrontare le difficoltà del quotidiano.

Antonio Martino

Published in Rubriche

Sicurezza e riduzione della velocità con la nuova segnaletica stradale a Magliano.

Il provvedimento autorizzato dai Commissari prefettizi del Comune prende spunto dalle istanze presentate nelle scorse settimane da numerosi cittadini maglianesi e dall’associazione ACAM. L’intervento riguarderà l’istituzione di nuova segnaletica stradale in corrispondenza di via IV Novembre e via Trappeto, strade ad andamento rettilineo e ad alto flusso viario e pedonale per la presenza di esercizi pubblici e attività commerciali.

I provvedimenti autorizzati dall’Ente:

  1. 1. via IV Novembre nei pressi della farmacia “Barbagallo” civ. 18 segnaletica orizzontale di attraversamento pedonale e verticale (Fig. II.13) art. 88 del regolamento di attuazione del nuovo Codice della strada in entrambe i sensi di marcia;
  2. 2. via IV Novembre nei pressi dell’intersezione str.le via Della Libertà e C. Colombo segnaletica orizzontale di attraversamento pedonale e verticale (Fig. II.13) art. 88 del regolamento di attuazione del nuovo Codice della strada in entrambe i sensi di marcia;
  3. 3. via IV Novembre civ. 91 e civ. 66, nei pressi dell’intersez. str.le di via Trappeto segnaletica orizzontale di attraversamento pedonale e verticale (Fig. II.13) art. 88 del regolamento di attuazione del nuovo Codice della strada in entrambe i sensi di marcia;
  4. 4. via IV Novembre nei pressi dell’intersez. S. Francesco D’Assisi, segnaletica orizzontale di attraversamento pedonale e verticale (Fig. II.13) art. 88 del regolamento di attuazione del nuovo Codice della strada in entrambe i sensi di marcia;
  5. 5. via IV Novembre nei pressi dell’intersez. str.le di via Manzoni segnaletica orizzontale di attraversamento pedonale e verticale (Fig. II.13) art. 88 del regolamento di attuazione del nuovo Codice della strada in entrambe i sensi di marcia;
  6. 6. via Trappeto nei pressi dell’intersez. str.le di via G. Deledda (Uff. Postale) segnaletica orizzontale di attraversamento pedonale e verticale (Fig. II.13) art. 88 del regolamento di attuazione del nuovo Codice della strada in entrambe i sensi di marcia;
  7. 7. via G. Deledda nei pressi dell’Uff. Postale di Magliano segnaletica orizzontale di attraversamento pedonale e verticale (Fig. II.13) art. 88 del regolamento di attuazione del nuovo Codice della strada in entrambe i sensi di marcia;
  8. 8. Istallazione segnaletica verticale in via IV Novembre, direz. Magliano centro, di PREAVVISO DI FERMARSI E DARE PRECEDENZA (Fig. II 39 - Art. 108) con pannello aggiuntivo “STOP a m. 100”, posta a metri cento precedentemente l’intersezione di via Ada Negri;
  9. 9. Istallazione segnaletica verticale FERMARSI E DARE LA PRECEDENZA “STOP” (Fig. II 37 – Art. 107 – ottagono dimensione grande) gravante via IV Novembre, direz. Magliano centro, posta all’intersezione di via Ada Negri, con relativa segnaletica orizzontale di STOP;
  10. 10. Istallazione segnaletica verticale in via IV Novembre, direz. Carmiano, di PREAVVISO DI FERMARSI E DARE PRECEDENZA (Fig. II 39 Art. 108) con pannello aggiuntivo “STOP a m. 100”, posta a metri cento precedentemente l’intersezione di via Ada Negri;
  11. 11. Istallazione segnaletica verticale FERMARSI E DARE LA PRECEDENZA “STOP” (Fig. II 37 – Art. 107 – ottagono dimensione grande) gravante via IV Novembre, direz. Carmiano, posta all’intersezione di via Ada Negri, con relativa segnaletica orizzontale di STOP;
  12. 12. Istallazione segnaletica verticale in via IV Novembre, direz. Magliano centro, di PREAVVISO DI FERMARSI E DARE PRECEDENZA (Fig. II 39 - Art. 108) con pannello aggiuntivo “STOP a m. 100”, posta a metri cento precedentemente l’intersezione di via Raffaello Sanzio;
  13. 13. Istallazione segnaletica verticale FERMARSI E DARE LA PRECEDENZA “STOP” (Fig. II 37 – Art. 107 – ottagono dimensione grande) gravante via IV Novembre, direz. Magliano centro, posta all’intersezione di via Raffaello Sanzio con relativa segnaletica orizzontale di STOP;
  1. 14. Istallazione segnaletica verticale in via IV Novembre, direz. Carmiano, di PREAVVISO DI FERMARSI E DARE PRECEDENZA (Fig. II 39 Art. 108) con pannello aggiuntivo “STOP a m. 100”, posta a metri cento precedentemente l’intersezione di via Raffaello Sanzio;
  2. 15. Istallazione segnaletica verticale FERMARSI E DARE LA PRECEDENZA “STOP” (Fig. II 37 – Art. 107 – ottagono dimensione grande) gravante via IV Novembre, direz. Carmiano, posta all’intersezione di via Raffaello Sanzio con relativa segnaletica orizzontale di STOP;
  3. 16. Istallazione segnaletica verticale in via IV Novembre, direz. Magliano centro, di PREAVVISO DI FERMARSI E DARE PRECEDENZA (Fig. II 39 Art. 108) con pannello aggiuntivo “STOP a m. 100”, posta a m. 100 precedentemente l’intersezione di via Della Libertà-via C.Colombo;
  4. 17. Istallazione segnaletica verticale FERMARSI E DARE LA PRECEDENZA “STOP” (Fig. II 37 Art. 107 – ottagono dimensione grande) gravante via IV Novembre, direz. Magliano centro, posta all’intersezione di via Della Libertà - via C.Colombo con relativa segnaletica orizzontale di STOP;
  5. 18. Istallazione segnaletica verticale in via IV Novembre, direz. Carmiano, di PREAVVISO DI FERMARSI E DARE PRECEDENZA (Fig. II 39 Art. 108) con pannello aggiuntivo “STOP a m. 100”, posta a m.100 precedentemente l’intersezione di via Della Libertà-via C.Colombo;
  6. 19. Istallazione segnaletica verticale FERMARSI E DARE LA PRECEDENZA “STOP” (Fig. II 37 – Art. 107 – ottagono dimensione grande) gravante via IV Novembre, direz. Carmiano, all’intersezione di via Della Libertà – via C. Colombo, con relativa segnaletica orizzontale di STOP;
  1. 20. Istallazione segnaletica verticale in via Trappeto, direz. Magliano centro, di PREAVVISO DI FERMARSI E DARE PRECEDENZA (Fig. II 39 Art. 108) con pannello aggiuntivo “STOP a m. 100”, posta a m. 100 precedentemente l’intersezione di via Rossini;
  2. 21. Istallazione segnaletica verticale FERMARSI E DARE LA PRECEDENZA “STOP” (Fig. II 37 – Art. 107 – ottagono dimensione grande) gravante via Trappeto, direz. Magliano centro, posta all’intersezione di via Rossini, con relativa segnaletica orizzontaledi STOP;
  3. 22. Istallazione segnaletica verticale in via Trappeto, direz. fuori centro abitato, di PREAVVISO DI FERMARSI E DARE PRECEDENZA (Fig. II 39 Art. 108) con pannello aggiuntivo “STOP a m. 100”, posta a m.100 precedentemente l’intersezione di via Modigliani;
  4. 23. Istallazione segnaletica verticale FERMARSI E DARE LA PRECEDENZA “STOP” (Fig. II 37 – Art. 107 – ottagono dimensione grande) gravante via Trappeto direz. fuori abitato, posta all’intersezione di via Modigliani, con relativa segnaletica orizzontale di STOP;
  5. 24. Istallazione segnaletica verticale in via Trappeto, direz. Magliano centro, di PREAVVISO DI FERMARSI E DARE PRECEDENZA (Fig. II 39 Art. 108) con pannello aggiuntivo “STOP a m. 100”, posta a m. 100 precedentemente l’intersezione di via Risorgimento;
  6. 25. Istallazione segnaletica verticale FERMARSI E DARE LA PRECEDENZA “STOP” (Fig. II 37 – Art. 107 – ottagono dimensione grande) gravante via Trappeto, direz. Magliano centro, posta all’intersezione di via Risorgimento, con relativa segnaletica orizzontale di STOP;
  7. 26. Istallazione segnaletica verticale in via Trappeto, direz. fuori abitato, di PREAVVISO DI FERMARSI E DARE PRECEDENZA (Fig. II 39 Art. 108) con pannello aggiuntivo “STOP a m. 100”, posta a m.100 precedentemente l’intersezione di via Risorgimento;
  8. 27. Istallazione segnaletica verticale FERMARSI E DARE LA PRECEDENZA “STOP” (Fig. II 37 – Art. 107 – ottagono dimensione grande) gravante via Trappeto direz. fuori abitato, posta all’intersezione di via Risorgimento, con relativa segnaletica orizzontale di STOP;
  9. 28. Divieto di sosta – Fig. II 74 art. 119, su via IV Novembre, direzione Carmiano, nel tratto compreso tra le intersezioni stradali di via Grassi e via Don A. Leopoldo.
Published in Attualità

Il soccorso degli amici e il disperato ricovero in ospedale non sono bastati a salvare la vita a A.M., 52enne di Magliano. E’ deceduto questa mattina al “Vito Fazzi” di Lecce, dove ieri sera era stato ricoverato dopo aver ingerito dell'acido. L’uomo che soffriva da diverso tempo di depressione, ultimamente sembrava risentire maggiormente il peso della vita. Ieri, dopo aver ingerito l'acido, e iniziato a sentirsi male, ha telefonato agli amici per chiedere aiuto.

Ma purtroppo l'immediato ricovero in ospedale non è servito a salvargli la vita. A.M., solare con tutti e sempre disponibile ad una partita di calcetto tra amici, era molto conosciuto a Magliano, frazione di Carmiano, e a piangerlo sono in tanti. I funerali si svolgeranno domani alle 16 presso la chiesa Maria SS Assunta di Magliano.

Published in Cronaca
Domenica, 31 Maggio 2020 11:17

Furto al minimarket "La Putea"

Furto nella notte al minimarket "La Putea" a Magliano. Portati via pochi spiccioli, grazie al pronto intervento di una pattuglia della Ggs La Velialpol, che ha messo in fuga il ladro.

Intorno alle 3, il furfante solitario giunto nei pressi dell'esercizio commerciale in sella ad una bicicletta, si è introdotto nei locali, forzando una finestra laterale confinante con un giardino abbandonato. L'allarme scattato subito, ha costretto il ladro ad accontentarsi di un magro bottino. Poi la frettolosa fuga a piedi, abbandonando la bicicletta sul posto. Sul furto indagano i carabinieri della locale stazione.

Published in Cronaca

Assalto armato intorno alle 4.40 di questa mattina ai danni del “Panificio Centonze” di via Santa Caterina da Siena a Magliano. Ad entrare in azione, due banditi col volto travisato da passamontagna. Magrissimo il bottino: appena dieci euro. I due ladri innervositi, prima di fuggire hanno malmenato anche un operaio.

L’alba di paura è proseguita mezz’ora dopo ad Arnesano, dove, forse la stessa coppia di malviventi, ha preso di mira il forno “Lu Puccia” di via Bramante. Giunti nella rivendita, uno dei due rapinatori impugnata la pistola ha fatto fuoco esplodendo un colpo in direzione del soffitto. Poi con fare minaccioso si sono fatti consegnare il portafoglio che aveva in tasca il padre del titolare: all’interno c’erano circa 150 euro. Quindi in tutta fretta si sono dileguati facendo perdere ogni traccia.

Sulla doppia azione criminale indagano i carabinieri della stazione di Monteroni e del Nucleo operativo e radiomobile di Campi Salentina.

Published in Cronaca
Domenica, 02 Febbraio 2020 10:55

Fallisce il colpo al Postamat a Magliano

Assalto fallito nella notte al Postamat di via Deledda a Magliano.
I malviventi hanno poco prima dell'alba, intorno alle cinque, un bordo di un Pick-up rubato. La spaccata non è stata sufficiente a scardinare il distributore di denaro, che ha retto al forte impatto. L'allarme è scattato subito costringendo i ladri ad allontanarsi e abbandonando l'auto usata venire ariete su via Trappeto. Nella prossima fuga con secondo mezzo “pulito”, probabilmente probabilmente un complice ad attenderli, i malviventi hanno diffuso lungo il percorso dei grossi chiodi “a quattro punte” che hanno finito per forare le ruote di un'auto dei carabinieri messasi sulle loro tracce.

Sul tentato furto proseguono le indagini dei militari della locale stazione.

Published in Cronaca

Tutto pronto a Magliano per l’accensione della “Focara” a devozione di Sant’Antonio Abate.

I festeggiamenti, organizzati dalla Parrocchia Maria SS.Assunta e dal comitato festa guidato da Pippi Spedicato, avranno inizio alle ore 16 con il raduno dei fedeli nei pressi della chiesetta di Sant’Antonio per la benedizione degli animali. Alle 18 solenne celebrazione eucaristica presieduta dal parroco Don Rodny, a seguire la processione che condurrà i fedeli maglianesi all’area eventi antistante la cappella dell’8 settembre, divenuta quest’anno la nuova location, per il lancio di palloni aerostatici e l’accensione pirotecnica del falò interamente realizzato con fascine ricavate dalla vigna. Dalle 20.30 spettacolo musicale del gruppo “Kalurya” e consegna gratuita delle “Pucce benedette”.

Come ogni anno il rito dell’accensione lo potrete seguire dalle ore 20 sul profilo facebook “Andrea Vivi Citta”.

Published in Eventi
Sabato, 07 Settembre 2019 11:44

Magliano in festa

Entrano nel vivo a Magliano i festeggiamenti in onore della Madonna dell’otto settembre.

Il rito religioso odierno avrà inizio alle 19.30 con la celebrazione della santa messa nella chiesa Maria SS. Assunta. A seguire l’immagine della Madonna sarà portata in processione dai fedeli sino alla suggestiva Cappella del bosco. Dalle 21 spazio ai festeggiamenti civili con l’apertura della 34^edizione della sagra della “Friseddhra ncapunata” e lo spettacolo musicale “Stella Grande e anime bianche”.

Il programma religioso proseguirà dopo la mezzanotte con la veglia di preghiera e domenica 8 con la processione di rientro dell’immagine della Madonna nella Chiesa parrocchiale. Seguirà la solenne celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Michele Seccia. Sempre Domenica, dopo le 20.30, grande serata di musica lirico sinfonica con la Grande Orchestra di Fiati “Terra d’otranto” diretta dal M° Irene Corciulo.

Lunedì chiusura di festeggiamenti con le gare podistiche nel pomeriggio e dalle 21 il concerto in piazza degli Eroi di Arisa.

Published in Eventi
Venerdì, 02 Agosto 2019 20:37

Incidente stradale con feriti a Magliano

Due feriti nell’incidente stradale verificatosi intorno alle 18.45 su via IV Novembre a Magliano. Il giovane a guida dello scooter e la donna, entrambi coinvolti nell’impatto sono ora ricoverati in ospedale.

Ancora poco chiara la dinamica dell’incidente. Da una prima parziale ricostruzione dei fatti, operata dai vigili urbani giunti sul posto per i rilievi, pare che il ragazzo a bordo dello scooter si dirigesse in direzione Carmiano, quando, dopo aver superato Piazza degli Eroi, è andato a impattare contro una signora intenta ad attraversare la carreggiata.

Nell’impatto, giovane e anziana sono finiti a terra. I testimoni dello scontro, preoccupati, hanno richiesto l’immediato intervento del 118. I sanitari giunti sul posto, dopo aver prestato i primi soccorsi ai feriti, hanno disposto il ricovero in ospedale per entrambi.

Published in Cronaca

Allarme siringhe nelle aiuole pubbliche di Piazza degli Eroi a Magliano.

La denuncia social è stata lanciata questa mattina da alcuni residenti e commercianti della zona preoccupati dal pericoloso ritrovamento. Ben 6 siringhe usate e un cucchiaio annerito, di quelli solitamente utilizzati per preparare la dose da iniettare, gettati impunemente, tra le piante delle piazza nel centro del paese, a pochi passi dalla chiesa matrice.

Nel post correlato con otto fotografie, Gianluca, un genitore tra i primi a fare la spiacevole scoperta, ha scritto su facebook chiedendo agli utenti di condividere per diffondere il messaggio utile ad alzare l’attenzione sul grave fatto: “Tutto questo succede nel cuore del nostro paese sotto gli occhi di tutti. Vergognati chiunque tu sia perché non puoi essere catalogata nemmeno come la peggiore bestia. Condividete per il bene dei nostri piccoli che spesso giocano in piazza”.

Un grido d’allarme che in breve tempo ha attivato il “tam tam” mediatico con svariati commenti. Dai genitori più indignati e preoccupati, intenzionati a non mandare i figli in piazza, a chi invece richiede maggiori controlli e un servizio di sorveglianza soprattutto notturno sull’area. Nel dibattito social, sono intervenute anche Stefania Arnesano ed Emanuela Bruno, rispettivamente assessori alla cultura e ai servizi sociali del comune di Carmiano, che si sono attivate anche per l’immediata risoluzione del problema. “Gli uffici hanno provveduto – scrive Arnesano. Quando vi sono situazioni che necessitano di immediata soluzione vi invito a comunicare direttamente con gli Uffici comunali. La diffusione di messaggi a mezzo social crea clamore ma può non conseguire alcun risultato”. Sulla stessa lunghezza d’onda si inserisce anche Bruno che ricorda come l’amministrazione “ha svolto opera di sensibilizzazione contro l’uso di droghe. Ma per qualsiasi altra cosa che riguardi la problematica, facciamolo fuori da fb”.

Sulla vicenda siringhe, che ha creato notevole preoccupazione nella frazione, e che al momento è stata risolta con il recupero da parte degli operatori ecologici, resta tuttavia l’angoscia dei cittadini per un problema che potrebbe ripetersi nel tempo, mettendo a rischio la salute dei bambini, ma anche dei diversi anziani che occupano la piazza nelle ore serali. Tuttavia poco chiara resta anche la circostanza in cui queste siringhe sia state usate e gettate nelle aiuole in pieno centro abitato. Non si esclude che, vista la presenza in zona di diversi bar e pizzeria, l’assunzione delle sostanze stupefacenti sia avvenuto altrove, forse nel vicino parco, e poi l’abbandono delle siringhe e del cucchiaio, in un secondo momento, nelle aiuole della piazza.

Published in Attualità
Pagina 1 di 3
070_annaluce.jpg080_rosetta.jpg110_deplint.jpg130_solazzo.jpg030_ortokinesis.jpg170_pneumatic.jpg100_vetrugno.jpg090_liaci.jpg