Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Venerdì, 19 Luglio 2019
045_vcn.jpg020_idrovelox.jpg135_pati.jpg030_solazzo.jpg040_compasso.jpg120_duesse.jpg010_bluesea.jpg140_lapineta.jpg180_winet.jpg
"Se lo diciamo lo facciamo" dei 5 stelle

"Se lo diciamo lo facciamo" dei 5 stelle

“Se lo diciamo lo facciamo” è il richiamo dell’iniziativa del Movimento 5 stelle, promossa in questi giorni anche a Carmiano e Magliano, e pubblicizzata su alcuni manifesti fatti affiggere dal locale meetup pentastellato.

«Mantenere le promesse non è cosa da poco - spiega il portavoce alla Camera dei deputati del M5S, Leonardo Donno. Chi ci ha preceduto si è dimostrato abilissimo nell’ars oratoria ma inconcludente una volta al governo. Noi, sin da subito, abbiamo scelto di fare la differenza. Parole d’ordine: onestà intellettuale, impegno e coraggio. Ecco perché, dopo soli 7 mesi, oggi stilare il lungo elenco delle promesse elettorali a cui abbiamo tenuto fede ci inorgoglisce. Abbiamo organizzato una serie di incontri per raccontare il cambiamento che avanza e per spiegare come utilizzare gli strumenti che possono migliorare la vita degli italiani. Nel 2018 abbiamo agito sull’occupazione con il decreto Dignità, dal primo gennaio 2019 abbiamo invece iniziato a dare un nuovo corso economico all’Italia. Ci siamo assunti la responsabilità di invertire la rotta, di viaggiare controcorrente e adesso vogliamo che il Paese sappia come godere al meglio dei risultati ottenuti e di quelli che verranno».

110_deplint.jpg130_solazzo.jpg170_pneumatic.jpg100_vetrugno.jpg090_liaci.jpg030_ortokinesis.jpg070_annaluce.jpg080_rosetta.jpg160_mq.jpg