Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 07 Dicembre 2021
180_winet.jpg240_guida.jpg010_bluesea.jpg110_deplint.jpg031_quarta.jpg200_carrozzo.jpg040_compasso.jpg250_av.jpg020_idrovelox50.jpg120_duesse.jpg210_mondofiori.jpg
«Mazzotta è candidabile» arriva la conferma del Tribunale di Lecce. Sfida a due con Erroi

«Mazzotta è candidabile» arriva la conferma del Tribunale di Lecce. Sfida a due con Erroi

Giancarlo Mazzotta è candidabile alla carica di primo cittadino di Carmiano alle prossime amministrative in programma il 7 novembre. La conferma è arrivata nella sentenza della prima sezione civile del Tribunale di Lecce, presieduta dal giudice Piera Portaluri, che ha respinto dunque le motivazioni rappresentate dal Ministero dell'Interno che aveva introdotto il giudizio sulla candidabilità. Il Viminale, infatti, riteneva che Mazzotta, in base all'articolo 143 del Testo Unico degli Enti Locali e dopo lo scioglimento del consiglio comunale di Carmiano per sospette infiltrazioni mafiose, non potesse concorrere alle prossime elezioni comunali. L’ex sindaco nel procedimento è stato assistito dall’avvocato Laura Rizzo. “Si tratta di un provvedimento molto analitico – spiega il legale - che contribuisce ad una corretta interpretazione di norme di prevenzione amministrative particolarmente insidiose per le libertà dei cittadini e per il diritto costituzionalmente garantito all’elettorato passivo”.

Il provvedimento segue i pronunciamenti del Tribunale delle misure di prevenzione di Lecce che nel marzo scorso aveva già sospeso le interdittive antimafia disposte dal Prefetto di Lecce nei confronti di tutte le società nella titolarità della famiglia Mazzotta, difesa in questi procedimenti dall’avvocato Saverio Sticchi Damiani. “Sono molto contento perché non ho mai mollato – dice Giancarlo Mazzotta, candidato primo cittadino per la lista “Ritorniamo Insieme”. Ho affrontato e sto affrontando a testa alta ogni difficoltà, con fiducia piena nelle istituzioni e nella magistratura. Ringrazio tutti, soprattutto la popolazione di Carmiano e quanti mi hanno sostenuto – prosegue – riconoscendo il lavoro svolto a tutela della cosa pubblica. Spero che questo risultato sia l’inizio di una nuova fase, improntata alla trasparenza e chiarezza che hanno sempre contraddistinto il mio impegno politico”. A Carmiano confermata dunque la sfida a due per la poltrona di primo cittadino: Giancarlo Mazzotta contro Gianni Erroi.

090_liaci.jpg025_martena.jpg030_solazzo.jpg030_ortokinesis.jpg080_rosetta.jpg070_annaluce.jpg045_vcn.jpg170_pneumatic.jpg110_deplint.jpg220_puscio.jpg100_vetrugno.jpg