Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Domenica, 29 Marzo 2020
030_solazzo.jpg020_idrovelox.jpg045_vcn.jpg120_duesse.jpg010_bluesea.jpg180_winet.jpg040_compasso.jpg

Le raffiche di vento di queste ore danneggiano la chiesetta dell’Immacolata a Carmiano.

Il forte vento ha buttato giù parte del fregio in pietra leccese posto sulla cornice della porta d’ingresso della chiesa. Un crollo, da oltre 3 metri d’altezza, che ha interessato la facciata originaria della struttura, ma per fortuna non ha causato danni alle persone. Il blocco in pietra del 1600, recuperato e messo in sicurezza da Pasquale Marino e Gianni Liaci, verrà ora affidato alla curia leccese in attesa di restauro.

Appresa la notizia, Padre Pompilio padre spirituale della Chiesa dell’Immacolata, ha così commentato: “è proprio un periodo nero, speriamo passi in fretta”.

Published in Richiami

Cade dall’albero che stava potando nel giardino di casa e si frattura gli arti inferiori. Quello che sembrava un lavoro di poco conto, ieri mattina si è trasformato improvvisamente in un brutto infortunio per il 50 enne D.A.C. di Carmiano.

L’uomo, stordito e dolorante al suolo, è stato soccorso dai familiari che hanno allertato il 118, giunto immediatamente sul posto. I sanitari dopo aver prestato le prime cure al ferito hanno poi disposto il ricovero in codice rosso all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove il cinquantenne è stato operato agli arti inferiori fratturati. La prognosi per l’uomo, non in pericolo di vita, si prevede lunga ma sono escluse ulteriori complicanze.

Published in Cronaca
Domenica, 08 Marzo 2020 22:55

Brutto incidente stradale a Carmiano

Rocambolesco incidente stradale intorno alle 20.30 in pieno centro abitato a Carmiano. Coinvolte nel violento scontro avvenuto tra via Copertino e via Nazario Sauro, una moto con in sella un giovane centauro del posto e un furgone condotto da un uomo. Immediato l'intervento dei sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure ai feriti, poi trasferiti per ulterioriori accertamenti in ospedale.

Sul posto si è resa necessaria la presenza dei vigili del fuoco e della locale protezione civile per bonificare l'asfalto su cui si era riversato il carburante fuoriuscito dai mezzi. Ai carabinieri della compagnia di Campi Salentina il compito di effettuare i rilievi e stabilire l'esatta dinamica dell'incidente.

Published in Cronaca
Mercoledì, 26 Febbraio 2020 12:55

Topi morti su via Stazione a Carmiano

Grossi topi morti segnalati questa mattina lungo via stazione a Carmiano. Alcuni cittadini attraverso l’ausilio di fotografie hanno evidenziato la presenza dei roditori, ormai privi di vita, ai margini del marciapiede che costeggia la via e nei pressi dell’edificio scolastico della primaria situato tra via Rodari e piazza del Tempo.

Poco chiaro al momento il luogo da dove i topi siano sbucati e i motivi della morte in strada. Immediato l’intervento degli operatori ecologici per bonificare l’area.

Published in Cronaca

Vince e convince la Cupa Volley Carmiano, squadra riorganizzatasi tra vecchie e nuove leve della pallavolo salentina, grazie all'esperienza dei tecnici Gabriele e Valerio Arnesano e del Presidente Francesco Arnesano.

La compagine carmianese ha conquistato ben quattro vittorie consecutive in campionato, che le permettono di dominare la vetta della classifica di seconda divisione maschile con 11 punti. A data da destinarsi, causa comunicato ufficiale Fipav su emergenza coronavirus, il prossimo scontro in casa con l'ostica Vis Squinzano Volley.

La rosa atleti che compongono il nuovo team: il capitano Michele Rizzo, Gabriele Arnesano, Valerio Arnesano, Domenico Benegiamo, Antonio Sansone, Davide Buongiorno, Alessio Ciurlia, Sandro De Mitri, Vito Margilio, Alessandro Miglietta, Marco Rucco, Claudio Settembrini, dirigenti Roberto Greco e Mauro Buongiorno.

Chiara Mannarini

Published in Sport

Un citofono imbrattato di liquido rosso è il "giallo" che si alimenta nella palazzina di Lecce dove ha abitato l’ex sindaco di Carmiano Giancarlo Mazzotta. Sul misterioso caso indagano gli agenti della squadra mobile della Questura di Lecce. Ad allertare il 113, durante le prime ore del mattino, è stato un condomino e, sul posto, sono arrivati i poliziotti della Squadra mobile insieme alla Scientifica.

Saranno infatti le analisi effettuate sul liquido prelevato dal citofono a stabilire se sia stato utilizzato del sangue oppure altro, ma di rosso erano sporchi anche i gradini all'ingresso del palazzo. Al vaglio degli agenti anche fotografie e immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della zona.

Published in Cronaca

Tre ordinanze di misure cautelari nei confronti di altrettanti soggetti sono state eseguite questa mattina dai carabinieri della Stazione di Carmiano guidati dal comandante Gabriele Luperto. I destinatari del provvedimento, su cui gravano indizi di reità per una rapina e il successivo prelievo da un bancomat di denaro contante, sono: M.L., 24enne di Carmiano; A.A., classe ’82 residente a Copertino e B.G.,  26enne di Carmiano.

Le attività d’indagine, coordinante dalla locale Procura della Repubblica di Lecce, hanno permesso di riscostruire quanto avvenuto la sera del 17 novembre 2019, quando M. e A., travisati con passamontagna e scalda collo avevano avvicinato una ultrasessantenne del posto e, dopo averla minacciata con una pistola, le avevano asportato la borsa. Subito dopo si erano dati alla fuga, ma accortisi che dentro il portafoglio la Signora aveva il proprio bancomat, oltre a quello dell’anziano fratello, con sopra indicati il codici “pin”, decidevano di utilizzare in modo illecito le carte per prelevare del denaro. Probabilmente con l’idea di non farsi identificare i tre si dirigevano verso uno sportello bancomat a Porto Cesareo, dove le immagini di videosorveglianza immortalavano M.L. e B.G. che effettuavano vari prelievi per un ammontare di 950 euro. Inoltre, gli inquirenti nelle indagini hanno rinvenuto a casa di B.G. una pistola a salve “Bruni mod. 92” oltre a 3 cartucce cal. 12 che erano illegalmente detenute.

Le diverse risultanze investigative poste al vaglio della magistratura leccese, e su richiesta del P.M. Maria Rosaria Micucci, il Gip Edoardo D’ambrosio condivideva gli indizi di reità raccolti, emettendo pertanto le misure; in particolare gli arresti domiciliari per M.L. e A.A. mentre l’obbligo firma per B.G.

Published in Cronaca

Un incendio si è sviluppato questo pomeriggio intorno alle 17 a Carmiano, tra il campo comunale di calcio e il circolo tennis. Qualche preoccupazione e lievi i danni circoscritti ad un’area di sola sterpaglia tra le due strutture sportive.

L’immediato intervento dei vigili del fuoco ha spento le fiamme e scongiurato ulteriori pericoli. Poco chiara la matrice del rogo. Scartato al momento il cortocircuito, causa dell’innesco potrebbe essere stato un mozzicone di una sigaretta buttato ancora acceso nell’erba.

Published in Cronaca

Violento incidente stradale a Carmiano fra un’ambulanza del 118 e una Ford Kuga, all’incrocio fra via Machiavelli e via Leverano. Due i feriti per fortuna in modo lieve, sono ora ricoverati presso l’ospedale San Giuseppe da Copertino. Mezzi fortemente danneggiati.

Da una prima ricostruzione, pare che l’ambulanza partita con la sirena accesa per un’emergenza, non abbia rallentato all’intersezione regolata da un segnale di stop con via Leverano, proprio mentre sopraggiungeva da destra la Ford Kuga guidata da un giovane carmianese. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione per i rilievi e per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente.

Published in Cronaca

Tanta paura e auto parzialmente distrutte nel rocambolesco incidente stradale verificatosi questa mattina poco dopo le 7.30 in corrispondenza dell’incrocio semaforizzato, ma fuori uso da tempo, tra via Leverano, via Cagliari e via Firenze.

Tre i mezzi interessati. Per fortuna gli occupanti delle due vetture, una Megane e una Yaris, e l’uomo alla guida del camion coinvolto nello scontro, non hanno riportato ferite gravi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione per i rilievi del caso e stabilire l’esatta dinamica dell’incidente. Da una prima parziale ricostruzione, pare che lo scontro tra le due auto sia avvenuto per una mancata precedenza, e la successiva carambola abbia coinvolto anche il camion.

Published in Cronaca
Pagina 1 di 21
170_pneumatic.jpg100_vetrugno.jpg080_rosetta.jpg130_solazzo.jpg090_liaci.jpg110_deplint.jpg030_ortokinesis.jpg070_annaluce.jpg