Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Venerdì, 19 Luglio 2019
045_vcn.jpg040_compasso.jpg180_winet.jpg135_pati.jpg140_lapineta.jpg010_bluesea.jpg020_idrovelox.jpg120_duesse.jpg030_solazzo.jpg
In campo gli studenti/atleti di UniSalento

In campo gli studenti/atleti di UniSalento

Cus Lecce protagonista con gli studenti-atleti di Unisalento.

Dalle aule al campo da gioco il passo è breve, quando proficuo per la crescita delle rappresentative del centro universitario studentesco guidato dal presidente Roberto Rella. Dal calcio al basket, le squadre di universitari, che hanno aderito al regolamento dello studente-atleta realizzato per l’Università del Salento, dal docente Luigi Melica, sono pronte a dar battaglia per conquistare il pass per le finali nazionali CUSI in programma nel mese di maggio a L’Aquila.

Occhi puntati oggi pomeriggio al Palazzetto dello sport di Monteroni per l’esordio casalingo del team basket, alla sua prima partecipazione alle fasi di qualificazione. Il sestetto di coach Manuele Mocavero, dopo lo sfortunato match inaugurale in trasferta contro Bari, nel ritorno proverà a ribaltare il risultato con l’obiettivo si raggiungere la formazione del Cus Catania nel secondo turno preliminare.

La formazione di calcio a 11 invece, allenata da mister Vittorio Botrugno, affiancato dal vice Paolo Verdesca, dopo essere uscita battuta 2 a 1 dalla trasferta contro il Cus Cassino è chiamata alla rimonta nella gara di ritorno in programma ad aprile.

110_deplint.jpg100_vetrugno.jpg130_solazzo.jpg090_liaci.jpg170_pneumatic.jpg080_rosetta.jpg030_ortokinesis.jpg160_mq.jpg070_annaluce.jpg