Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 20 Febbraio 2020
120_duesse.jpg020_idrovelox.jpg040_compasso.jpg045_vcn.jpg180_winet.jpg010_bluesea.jpg030_solazzo.jpg
Spiders Salento "Vice campioni d'Italia"

Spiders Salento "Vice campioni d'Italia"

Ad un passo dal sogno tricolore si interrompe il cammino dei Salento Spiders, formazione di Football Americano esordiente nel campionato nazionale CSI “7 League”, battuta in finale dai più esperti “Vikings Cavallermaggiore” Cuneo.

Dopo un percorso esaltante, la matricola terribile allenata da coach Prete, nell’ultimo atto del torneo disputato nello centro sportivo “Guelfi sport center” di Firenze, cede agli avversari per 72 a 18 e si deve accontentare del secondo gradino del podio. Un risultato di gara pesante solo nei numeri, che ha visto tuttavia gli Spiders lottare con caparbietà per tutto il match, tra placcaggi, mete e duri scontri, e pagare oltremisura infortuni, sfortuna e qualche disattenzione difensiva rispetto ai più attenti e strutturati competitor. “Abbiamo giocato con grinta e determinazione su ogni contrasto – ammette il centrale Martino Castellano. Sapevamo della forza di Cuneo e della difficoltà di una partita così prestigiosa, in cui siamo anche riusciti a passare in vantaggio. Purtroppo poi l’esperienza e la fisicità dei nostri avversari ha avuto la meglio. Il punteggio finale ci ha visto soccombere, ma resta la soddisfazione di un gruppo che ha raggiunto un traguardo impensabile ad inizio stagione”.

Sconfitta che non sembra quindi scalfire l’orgoglio della giovane formazione leccese, tornata alla pratica sportiva da poco più di un anno, e capace al debutto di superare brillantemente gli ostacoli Bari, Napoli e Salerno, in sfide infuocate, che sono valse il primato nel girone “sud”, la qualificazione alle fasi finali e la medaglia d’argento di vice campioni d’Italia al collo.

Un buon risultato accolto con soddisfazione dal sodalizio dei “ragni gialloneri”, presieduto da Alessandro Abbonato, a coronamento della sorprendente stagione disputata, i cui meriti vanno suddivisi tra dirigenza, staff tecnico composto dal primo allenatore Emanuele Prete e dal vice Daniele Quarta e dai collaboratori Vittorio Galati e Ruggero De Marco, e tutti gli atleti tra cui spiccano le figure guida dei capitani Matteo Miccoli (quarterback) e Davide Garrisi (defensive end), del centrale Martino Castellana, della guardia Andrea Zapparrata, il ricevitore Lorenzo Ingrosso, il difensore Andrea Carlà, ed ancora Lorenzo Ingrosso, quarterback, e Giorgio Cillo attaccante. “Il secondo posto nazionale è un grande risultato per lo sport pugliese in generale e per il football americano che torna ad essere protagonista in Salento – commenta soddisfatto il tecnico degli Spiders. Il seme è stato piantato e la squadra in questi cinque mesi è cresciuta tantissimo. Il risultato negativo in finale non ci demoralizza, anzi resta la consapevolezza del buon lavoro svolto e ci offre nuovi stimoli e traguardi per il futuro. Ora però riposiamo dalle fatiche della stagione – conclude coach Prete - e godiamoci il titolo di Vice Campioni d'Italia “7 league” CSI”.

130_solazzo.jpg070_annaluce.jpg090_liaci.jpg170_pneumatic.jpg080_rosetta.jpg100_vetrugno.jpg030_ortokinesis.jpg110_deplint.jpg