Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Lunedì, 25 Ottobre 2021
210_mondofiori.jpg110_deplint.jpg040_compasso.jpg240_guida.jpg010_bluesea.jpg200_carrozzo.jpg180_winet.jpg020_idrovelox50.jpg031_quarta.jpg250_av.jpg120_duesse.jpg
Rinascita Refugees Carmiano campione di Rete Refugee Teams 2021

Rinascita Refugees Carmiano campione di Rete Refugee Teams 2021

Impegno, passione, costanza e determinazione alla base del successo della squadra della Cooperativa Sociale “Rinascita” guidata dal Referente Tecnico, Prof. Giuseppe Casadibari e da mister Hassane.

Carmiano si aggiudica l’edizione 2021 di Rete Refugee Teams. Dopo i piazzamenti negli anni passati, i ragazzi del centro di accoglienza salentino trionfano nella Fase Nazionale del progetto sviluppato dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, in collaborazione con il Ministero dell’Interno, l’ANCI, la Fondazione Cittalia e il Servizio Centrale della Rete SAI, con il supporto dei partner Eni e Puma, rivolto ai minori stranieri accolti in Italia.

Nel corso della Fase Nazionale disputata allo Stadio dei Marmi, la squadra della Cooperativa “Rinascita” ha avuto la meglio sui coetanei di Piemonte, Emilia Romagna, Sicilia, Molise, Toscana e Campania, al termine di una due giorni di sport contraddistinti dal fair play e dall’inclusione.

Un risultato inseguito da diverse edizioni e conquistato dopo un torneo a cui hanno preso parte ben 93 squadre di tutto il territorio, formate dagli oltre 1.300 ragazzi coinvolti, e articolato in 18 tappe Regionali e 8 Fasi Interregionali. Decisiva, per i giovani di Carmiano, la sfida finale contro Marsala, vinta per 2-1, che ha decretato i successori di Trento nell’Albo d’Oro di una manifestazione ormai diventata un punto di riferimento per le attività sociali della FIGC.

A premiare i vincitori della settima edizione di Rete, il Presidente della Federazione Gabriele Gravina e il Presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli. Presenti alla cerimonia anche il Presidente del Settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci, i Vice Presidenti SGS Simone Perrotta e Simone Alberici, il Presidente di Cittalia Matteo Biffoni, il Responsabile delle Relazioni Industriali di Eni Fabrizio Sbarra, il Vice Direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea Vito Borrelli, l’Assessore allo Sport del Comune di Roma Veronica Tasciotti e Emanuele Caroppo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

220_puscio.jpg100_vetrugno.jpg030_ortokinesis.jpg045_vcn.jpg025_martena.jpg070_annaluce.jpg030_solazzo.jpg170_pneumatic.jpg090_liaci.jpg080_rosetta.jpg110_deplint.jpg