Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Domenica, 25 Febbraio 2024
020_idrovelox50.jpg210_mondofiori.jpg040_compasso.jpg200_carrozzo.jpg205_martena.jpg220_liaci.jpg025_radallarm.jpg180_winet.jpg010_bluesea.jpg
Bimba di sei mesi muore all'asilo dopo una frattura al cranio. Inchiesta della procura

Bimba di sei mesi muore all'asilo dopo una frattura al cranio. Inchiesta della procura

Tragedia in Belgio per una famiglia salentina. Una bimba di 6 mesi è morta in ospedale dopo il ricovero per la frattura del cranio che sarebbe avvenuta in asilo nido. Indaga la procura belga che ha aperto un’inchiesta per far luce sui fatti. La tragedia ha travolto anche la comunità di Carmiano, in Salento, paese d’origine della madre, trasferitasi in Belgio per lavoro.

Secondo la ricostruzione degli investigatori belga, così come riportato sui giornali della stampa internazionale, l’incidente si sarebbe verificato lunedì scorso 27 febbraio in un asilo nido a Kesse-Lo. La bimba sarebbe caduta dalle braccia della babysitter 33enne a cui era stata affidata. Ma la procura vuole vederci chiaro. La donna interrogata dalla Polizia avrebbe confermato la dinamica. Ma il pubblico ministero di Luven, secondo le ricostruzioni diffuse dalla stampa belga, avrebbe ugualmente avviato un’inchiesta perché “secondo gli accertamenti del medico legale, la dichiarazione non sarebbe compatibile con le lesioni subite dalla neonata”. Questa mattina poi il triste epilogo dopo giorni di speranza: la bimba di sei mesi è deceduta.

Le indagini proseguiranno sotto la direzione del giudice istruttore belga.

170_pneumatic.jpg180_quarta.jpg025_martena.jpg070_annaluce.jpg030_solazzo.jpg045_vcn.jpg030_ortokinesis.jpg