Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Per saperne di piu'

Approvo
Sabato, 18 Maggio 2024
200_carrozzo.jpg205_martena.jpg220_liaci.jpg010_bluesea.jpg210_mondofiori.jpg180_winet.jpg040_compasso.jpg025_radallarm.jpg020_idrovelox50.jpg
Scontro auto-moto sulla provinciale Carmiano - Copertino: tre i feriti

Scontro auto-moto sulla provinciale Carmiano - Copertino: tre i feriti

 Grave incidente stradale sulla provinciale Carmiano – Copertino. Tre i feriti nel violento impatto tra un’auto e una moto avvenuto intorno alle 18. Ad avere la peggio nello scontro sono stati conducente e passeggero del mezzo a due ruote: una coppia di coniugi, entrambi 54enni di Carmiano, sbalzati dalla moto e caduti violentemente sull’asfalto. Sotto choc, ma solo lievemente ferito, il conducente dell’auto, un uomo di 96 anni di Magliano. Secondo una prima parziale ricostruzione dei fatti, ancora al vaglio delle forze dell’ordine, pare che marito e moglie in sella alla moto, una Morini, stessero percorrendo la provinciale in direzione Carmiano, mentre l’auto in direzione opposta. L’impatto tra i due mezzi è avvenuto all’altezza dell’incrocio con la zona industriale, tratto stradale già in passato teatro di altri gravi sinistri, anche mortali.
A lanciare l’allarme sono stati alcuni automobilisti in transito, che hanno assistito alla scena. I sanitari del 118, intervenuti sul posto, hanno prestato le prime cure ai due feriti più gravi e ne hanno disposto il ricovero in codice rosso, per dinamica, all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. L’anziano invece è stato condotto all’ospedale di Copertino per ulteriori accertamenti.
Per mettere in sicurezza l’arteria stradale sono intervenuti Vigili del fuoco del distaccamento di Veglie e la protezione civile. I rilievi per stabilire l’esatta dinamica del sinistro sono affidati ai carabinieri. 
 
045_vcn.jpg030_solazzo.jpg180_quarta.jpg170_pneumatic.jpg025_martena.jpg070_annaluce.jpg030_ortokinesis.jpg